General Electric: nuovo accordo di distribuzione

Nuovo brand in distribuzione: la multinazionale statunitense General Electric per la quale Bergamaschi distribuirà tutta la linea lampade dedicate al settore moto.

La compagnia americana GE ha attività in diversi campi e su scala globale. Infrastrutture e tecnologie legate all’energia, ai trasporti, all’aviazione, alla sanità, alle soluzioni d’impresa e finanziarie… per poi scendere fino alle esigenze del singolo cittadino, con la produzione di elettrodomestici e le applicazioni che riguardano l’illuminazione. Queste ultime sono quelle che ci riguardano da vicino. A partire dal 2015 Bergamaschi distribuirà tutta la linea delle lampade GE dedicate al settore moto.

Le gamme che rientrano in questo ambito coprono nella sua totalità l’equipaggiamento ottico di ogni moto o scooter. Ne fanno parte:

  • Megalight +120 (in foto gamma top. Alza il livello delle performance fornendo il 120% in più di luce sulla strada).
  • Sportlight (Assicura che il vostro veicolo venga visto dagli altri utenti della strada).
  • Extra Life (ha una vita doppia rispetto alle lampade standard).
  • Standard (la più venduta al mondo. Gli alti “standard“ GE ad un prezzo accessibile. Disponibile per ogni veicolo).

Un po’ di storia

The General Electric Company ha superato i 100 anni di vita da molto tempo. L’azienda, nota in tutto il mondo, è nata nel 1892 e nel 2013 ha dichiarato ricavi per 146 miliardi di dollari. Limitandoci all’impegno di GE nel settore dell’illuminazione in ambito automotive possiamo indicare nel ventennio dagli Anni 30 ai 50 la spinta iniziale, con la linea Sealed Beam per auto, venduta principalmente negli USA e diventata alogena negli Anni 70. Da lì in avanti il mercato di GE si allarga all’Europa con lampade incandescenti a doppio filamento, e altri componenti alogeni che migliorano moltissimo la visibilità alla guida. Negli Anni 90 fanno la loro comparsa lampade super compatte, a singolo filamento, molto precise sui parametri geometrici e dotate di una vita molto più lunga rispetto al passato. L’inizio del nuovo millennio vede l’arrivo sul mercato di prodotti GE di riflettori complessi, l’utilizzo della tecnologia led e parametri di affidabilità, sicurezza e funzionalità allo stato dell’arte.
In altre parole GE ha giocato sin dall’inizio il ruolo di leader nel campo dell’illuminazione per il settore auto… e anche moto naturalmente. A confermarlo sono le partnership OEM con la Case produttrici di veicoli (ci sono quasi tutte, compresa la FIAT).
GE possiede tre stabilimenti nelle Americhe e altrettanti in Europa, ognuno indipendente e capace di seguire specifici progetti. Per fare un esempio, il “plant” di Budapest da lavoro a 2.200 persone e produce 1.400 differenti lampade (950 per auto).