In corsa con le RK Racing Chains: le catene dei numeri uno!

Bergamaschi distribuisce sul mercato italiano il prestigioso marchio giapponese RK.

Nel catalogo entrerà la maggior parte della gamma catene attuali, da quelle speciali da gara, alle premium stradali, alle off-road più performanti.

Ancora una volta Bergamaschi dimostra di saper puntare in alto, arricchendo l’elenco dei marchi distribuiti, di cui ricordiamo NGK, Schuberth, Kryptonite, GS-Yuasa, Castrol, EBC, Osram, di un nome ben noto tra gli appassionati: RK.
Le dorate catene prodotte da questa azienda rappresentano il top ai maggiori livelli del mondo racing, su circuito e in fuoristrada. L’attuale gamma è piuttosto vasta e ritrovarsi tra le sigle non è facile. Sul sito e sul catalogo saranno disponibili le charts che permetteranno di identificare le differenti famiglie e le applicazioni correlate per ogni tipologia di utilizzo: dalle minicross da competizione, alle potenti stradali e sportive, alle moto da gara (il marchio è sponsor tecnico del team Honda HRC), alle catene per il mondo cross ed enduro.
Le migliori catene dotate di O-ring sigillati portano il marchio RK. La produzione utilizza lega di “acciaio hi-carbon”, che garantisce resistenza e durevolezza, e Nitrite Butadiene per la sigillatura, che tradotto in linguaggio non tecnico assicura alta resistenza ai liquidi derivanti dal petrolio (oli, carburanti…) a tutto vantaggio della fluidità e del controllo della potenza.

Gamme distribuite

  • SPECIAL RACING CHAIN
  • PREMIUM per le sportive e le off-road più potenti
  • XSO, accessibili
  • MXZ e MXU, per motocross e off-road heavy duty
  • PREMIUM per quad e ATV
  • STANDARD O-RING per street, off-road e ATV

RK JAPAN... una lunga storia!

Tutto parte negli Anni 30 con la nascita della Takasago Tekko K.K., che però soltanto nel 1947 darà vita al suo primo “dipartimento catene” con il quale inizia a produrre per il settore ciclo. Nel 1951 il comparto si stacca dall’azienda madre per diventare una realtà produttiva autonoma, la Takasago Chain Co., con sede a Tokyo.
Le RK Chain dedicate ai motocicli arrivano di lì a poco, parliamo del 1953. Di pari passo prosegue la ricerca e sviluppo in questo specifico campo d’azione, impegno che porta, a partire dal 1975, allo sviluppo di catene moto dotate di O-ring. La loro commercializzazione parte dagli Anni 80 e si diffonde velocemente.
Nel 1989 questo business porta la compagnia, a quel tempo divisa su due fronti, a fondersi per creare la Takasago RK Excel Co., che nel 1991 cambia nuovamente in RK Excel Co. Con questo nome il marchio RK fa la sua apparizione alle fiere di settore tedesche, a partire dal 1994, prima Monaco e poi a Colonia, senza mai mancare un appuntamento. Nel frattempo vengono aperte filiali e partnership per una capillare presenza al di fuori del Giappone. L’ultima in ordine di tempo riguarda la RK Excel America Inc., in California nel 2006. Il nome RK JAPAN, per il momento ancora valido, viene ufficializzato nel 2010.

Nel 2013 la distribuzione in Italia di RK viene affidata anche a Bergamaschi.